Dakota Johnson ha scambiato il suo vestito boho trasparente con scarpe nude al Telluride Film Festival

Dakota Johnson ha scambiato il suo vestito boho trasparente con scarpe nude al Telluride Film Festival.

Dakota Johnson che mostra tutte e dieci le dita dei suoi piedi in una ciabatta a rete non è stata la cosa più strana che è successa alle calzature di moda cult questo weekend. Internet ha trascorso un tempo significativo discutendo del Tabi Swiper, ovvero un uomo che ha rubato le scarpe Mary-Janes con le dita separate alla sua appuntamento su Hinge e le ha regalate alla sua vera fidanzata, il che ha suscitato paura tra i clienti di Ssense e confusione tra i fan della moda che ancora considerano la creazione più famosa di Margiela come “zoccoli da scolaretta”.

Meno preoccupate delle implicazioni morali del furto, le conversazioni online si sono concentrate sul fatto che gli stivali Tabi, che sono passati da una nicchia di scuola d’arte a un must tra le celebrità, sono “orribili” o meno. E sei un filisteo se non riconosci il loro fascino? Johnson capisce chiaramente quanto divisiva – e quindi potente – una scarpa esteticamente sfidante possa essere. Subito dopo essersi infilata in un vestito all’uncinetto in stile anni ’70 al Telluride Film Festival in Colorado, l’attrice ha indossato delle scarpe semi-trasparenti di Alaïa con una giacca da lavoro Gucci, pantaloni larghi e la borsa Andiamo di Bottega Veneta. Puoi vedere l’intero look qui.

Dakota Johnson, Maya Hawke, Ethan Hawke e Laura Linney partecipano al 50° Telluride Film Festival il 2 settembre 2023.

Paul Best/Getty Images

Fotografata mentre era seduta su un prato della convention cinematografica, Dakota Johnson è una donna che ama sentire il vento (e l’erba) tra le dita dei piedi. Lo stesso vale per Sofia Richie, Jennifer Lawrence e vari editor di moda. “Appena le ho viste, me ne sono innamorata!” ha detto Eniola Dare, redattrice di moda di British Vogue, riguardo alle sue scarpe di Alaïa. “Sono le scarpe perfette per l’estate e per le vacanze. Oltre ad essere super comode, possono essere indossate letteralmente con tutto.”

Speriamo che li abbia messi al sicuro in una cassaforte ad alta sicurezza, forse con un panopticon di telecamere a circuito chiuso e una trappola per topi delle dimensioni di un essere umano.

Questo articolo è apparso originariamente su British Vogue.