Special Ops Lioness Episodio 5 Recap

Episodio 5 Recap di Special Ops Lioness

Dopo aver visto i primi quattro episodi di Special Ops: Lioness, hai mai pensato, perché diavolo qualcuno farebbe questo lavoro?! Beh, l’episodio cinque è per te. È ora di imparare un po’ di più su come il complicato e stressante lavoro di un agente segreto della CIA influisce su questi personaggi a casa. Non sorprende nessuno che sia un po’ difficile avere una famiglia e rimanere sani, mentre si infiltrano reti terroristiche. Ma le nostre tre eroine principali, Joe (Zoe Saldaña), Cruz (Laysla De Oliveira) e Kaitlyn (Nicole Kidman) ci provano sicuramente questa settimana… anche se sembra che tutti stiano perdendo il controllo.

Iniziamo l’episodio cinque esattamente dove ci eravamo lasciati la settimana scorsa: distratti dall’incidente stradale della figlia di Joe. La sua gravidanza, un altro shock per una quindicenne, è stata respinta durante l’intervento chirurgico. Fortuna sfuggita. L’America può riposare tranquilla sui loro divani sapendo che il creatore Taylor Sheridan non aveva intenzione di affrontare l’argomento dell’aborto adolescenziale su Paramount+. Anche l’intervento sulla sua femore è stato un successo, il che dà a Joe un po’ di tempo per finalmente parlare con sua figlia. “Posso aver due ore?” Chiede Joe a Kaitlyn. “Sì,” risponde Kidman, “ma non puoi averne tre.”

Greg Lewis/Paramount+//Paramount

A questo punto, probabilmente cambierei lavoro. Devo chiedere al mio capo se posso parlare con mia figlia in ospedale? Difficile. Sono sicuro che Joe sappia abbastanza di gestione del rischio o addestramento con le armi per trovare un altro impiego. Ma le operazioni di intelligence americana probabilmente ne risentirebbero senza la sua eccezionale competenza. Dopotutto, chi altro potrebbe la CIA trovare per mettere lividi su tutti i suoi agenti prima di inviarli a una festa in piscina sotto copertura? Lei è la migliore tra i migliori – e la nazione ha bisogno di lei. Kaitlyn dice al marito di Joe, Neil (Dave Annable), “Non rinunciare a lei.”

<p+Sorprendentemente, la scena successiva tra Joe e sua figlia è facilmente il momento più emozionante dello spettacolo finora. Saldaña non è stata in grado di brillare solo dando ordini via radio, ma questa è probabilmente la grande scena di "metà stagione" che l'ha attirata in Lioness. Dopotutto, Joe non è un personaggio molto poliedrico, a meno che non sia divisa tra il suo lavoro e la sua famiglia. "Quello che non capisci," dice Joe a sua figlia, "sono tutti i piccoli momenti della tua vita che ho perso… Ho perso quei momenti affinché altre famiglie potessero averli. Sei tu che fai il sacrificio per il lavoro che ho scelto."

<p+La scena riassume l'essenza dell'intera serie. Se credi che affonderemmo nel terrorismo senza la CIA, allora Joe sta svolgendo il lavoro più importante del mondo. Sheridan potrebbe mettere in luce detto lavoro con missioni come "festa in spiaggia sotto copertura" e "incidente di omicidio al confine tra Stati Uniti e Messico", ma questo non cambia le ragioni per cui Joe è lì. Joe dice a Kate che voleva dare l'esempio che "le donne possono fare praticamente qualsiasi cosa… e quando faccio bene il mio lavoro, si salvano vite." Il discorso colpisce nel segno facendo venire le lacrime agli occhi di Kate che dice, "Non ti odio. Mi manchi solo."

Greg Lewis/Paramount+//Paramount
<p+Bene, sono passate due ore. È ora di tornare al lavoro, il che significa ripulire il pasticcio fatto da un altro idiota di ufficiale della CIA di nome Kyle al confine. Prima del briefing, Kaitlyn suggerisce rapidamente a Joe di fare qualcosa come diventare capo di stazione, permettendole di trascorrere più tempo con la sua famiglia. È la prima volta che qualcuno in questa serie mi ascolta davvero. Devi solo fare letteralmente qualsiasi altro lavoro! Joe non accoglie l'idea. OK… allora, alla casa del terrorista.

Il finto uomo sotto copertura di Kyle ha informazioni su sei terroristi di al-Qaeda nascosti a San Antonio. Quindi il fatto che lui abbia completamente fallito l’operazione non ha più la precedenza. “Dobbiamo molti favori per questa roba da cowboy,” avverte il capo di Joe, Donald Westfield (Michael Kelly). “Gli asset che ti ho dato per completare la tua missione sono solo miei asset che ti permetto di utilizzare per missioni che approvo.” Sta dando: papà ti ha comprato i giocattoli e papà può portarli via a meno che tu non segua le regole di papà. La missione è solo di cattura, il che significa che ogni uno dei loro obiettivi sarà probabilmente ucciso.

Come previsto, le telecamere nascoste rivelano che tutti e sei gli obiettivi sono armati e pericolosi. “Ho avuto una missione del genere in Pakistan,” ricorda Cruz. “Era cattura-uccidi, ma nessuno stava pensando alla cattura.” Kaitlyn vede che la situazione è cambiata e torna a fare più “roba da cowboy”, come ha detto il suo capo in precedenza. “Sei pronto a giocare fuori dalle righe stasera?” chiede a Joe. Facile. Sai solo che stavano bramosi di trasformare questo in Call of Duty: Modern Warfare al minimo pretesto. “Quando raggiungiamo il sito, spegniamo l’energia,” comanda Joe. “Non vogliamo registrazioni di questa roba.” Kyle sorride come un pazzo. “Non mi sono divertito così tanto dall’Iraq,” dice. Forse sono solo io, ma la loro sete di sangue è più spaventosa di qualsiasi film horror.

Greg Lewis/Paramount+//Paramount

La missione, tuttavia, è piuttosto tranquilla. Il team fa ciò per cui è addestrato, eliminando facilmente gli obiettivi al buio completo con fuoco di soppressione. Un piccolo robot bomba segue per controllare un gilet esplosivo indossato da uno degli obiettivi, poi la squadra si allontana. “Ben fatto,” dice un vice locale a Joe. “Non è un gioco,” risponde lei.

Tornata a casa di Kaitlyn, suo marito che pensa solo ai soldi la rimprovera per la notizia dell’ultima ora. La trasmissione menziona che gli obiettivi sono stati uccisi prima che potesse essere identificato un movente o un obiettivo, cosa di cui sono davvero contento. Successo totale, tutti! Il pericolo misterioso è stato neutralizzato. “Sai cosa ha fatto questo ai prezzi del petrolio?” le chiede Kaitlyn. Vaffanculo, uomo.

Joe torna in ospedale, senza rendersi conto che ha ancora sangue sul viso. “L’ISIS è venuto a Baltimora, o sono sposato con un assassino?” le chiede Neil. Un po’ aggressivo, ma un punto giusto!

Tornata alla base CIA, Cruz riceve un milione di messaggi persi dal suo bersaglio, Aaliyah. “Facciamoci una videochiamata,” dice Aaliyah al telefono. Cruz dice che sembra un disastro, ma Aaliyah implora, “Non è possibile. Facciamoci una videochiamata. Per favore.” Nell’episodio precedente, il suo bersaglio aveva dichiarato di non voler sposarsi, ma questa è la prima volta che tanta urgenza mi fa credere che possano esserci dei sentimenti romantici da parte di Aaliyah qui. Per quale altro motivo svilupperebbe un’amicizia così velocemente?

“Noi siamo Lilli e il Vagabondo, tu ed io,” le dice Aaliyah, “Tranne che anche tu sei una signora.” Poi, Aaliyah mostra il suo nuovo costume da bagno. “Torna indietro,” supplica. “Sono tutta sola.” Ok, forse non sono così lontano. La prossima volta su Lioness: una serata romantica?