Karol G rivela di non essere riuscita a dormire, mangiare prima di rilasciare il suo album ‘Mañana Será Bonito’.

Karol G non ha dormito né mangiato prima di rilasciare l'album 'Mañana Será Bonito'.

La stagione di Bichota è ufficialmente arrivata e Karol G lo sta facendo sapere con un’edizione estesa del suo quarto album, Mañana Será Bonito. A marzo, la cantante colombiana ha fatto la storia quando la versione originale è diventata il primo album interamente in lingua spagnola di una artista femminile a raggiungere il primo posto nella classifica degli album di Billboard Hot 200, ed è anche l’album latino più venduto del 2023. A soli dieci anni dalla sua carriera già di successo, Karol G ha collaborato con leggende della musica come Nicki Minaj, Shakira e Romeo Santos.

Bichota Records/Interscope Mañana Será Bonito (Bichota Season) Vinile Trasparente

Bichota Records/Interscope Mañana Será Bonito (Bichota Season) Vinile Trasparente

Karol è apparsa sulla copertina di Rolling Stone per commemorare le tracce aggiuntive di Mañana Será Bonito (Bichota Season), e non dà per scontato il suo rapido successo. “Avevo immaginato di raggiungere molte cose nella mia vita, ma davvero, non avrei mai immaginato che sarebbe arrivato a questo punto oggi. Raggiungere così tante persone, toccare così tante persone in così tanti aspetti diversi, è ancora incredibile”, ha detto alla pubblicazione. “La vita mi ha mostrato che molte cose sono possibili. Ho dieci volte più ambizione e visione di quanto avessi immaginato.”

L’album, che contiene influenze di reggaeton, Afrobeats, dancehall e trap, è stato fortemente ispirato dalla sua guarigione da una rottura con il rapper portoricano Anuel AA. La coppia si è messa insieme nel 2018 prima di interrompere il loro fidanzamento nel 2021. Nell’intervista a Rolling Stone, Karol ha rivelato come si sentiva prima di pubblicare la versione originale dell’album a marzo.

“Le due settimane prima che l’album uscisse, non riuscivo a dormire, non riuscivo a mangiare”, ha condiviso. “Essere così esposta nella mia musica era molto pesante dal punto di vista psicologico… Immagina che succeda qualcosa del genere e devi dire a milioni di persone cosa ti è successo.”

Mentre l’album originale era un resoconto vulnerabile del processo di guarigione di Karol, ha usato Bichota Season per ampliare altre emozioni che ha provato durante quel periodo, inclusa la liberazione.

“[In Bichota Season] ripercorro i momenti strani, i momenti folli, quelli difficili nella mia testa”, ha spiegato. “I momenti in cui mi sentivo ‘sto morendo e non sarò in grado di farcela’. È ciò che ho dovuto affrontare per arrivare ad oggi.”