Kerry Washington ha rivelato che continua a cercare di smettere di fare l’attrice a Hollywood.

Kerry Washington cerca di smettere di fare l'attrice a Hollywood.

L’attrice superstar e supermamma, Kerry Washington, afferma che per quanto si sforzi, non riesce a allontanarsi dall’industria dell’intrattenimento, e secondo l’ultima intervista della celebrità di A-list, ha provato tantissime volte. Parlando a W Magazine, Washington ha parlato del suo curriculum illustre, che include successi come Scandal e Little Fires Everywhere (e, ovviamente, il suo ruolo principale in Save the Last Dance).

Washington ha spiegato che ha cercato ripetutamente di allontanarsi dallo spettacolo, solo per ritrovarsi attratta da un progetto che la appassiona. È successo così spesso, infatti, che lo attribuisce come il motivo per cui è riuscita a lavorare per così tanto tempo.

“Smetto sempre questa carriera, e proprio quando decido che ne sono fatta arriva qualcosa di straordinario sulla mia scrivania”, ha rivelato. “Ero davvero, davvero pronta a lasciare questo mestiere prima di leggere la sceneggiatura di Ray. Ero davvero, davvero pronta a lasciare questo mestiere prima di leggere la sceneggiatura di The Last King of Scotland. Ero completamente pronta a lasciare questo mestiere prima di leggere la sceneggiatura di Scandal. Questo è ciò che succede ancora e ancora.”

Washington, che ha un Emmy grazie a Live In Front Of A Studio Audience: “All In The Family” e “Good Times” del 2020, potrebbe essere più conosciuta per il suo ruolo di Olivia Pope in Scandal, ma è stata anche nominata per un Emmy grazie al suo lavoro dietro la macchina da presa. Ha prodotto Confirmation e American Son, entrambi nominati agli Emmy. Altri ruoli indimenticabili? C’è Django Unchained del 2012, Ray del 2004 e For Colored Girls del 2010, solo per citarne alcuni.

Il suo progetto più recente è Unprisoned di Hulu, che ha fatto sì che tornasse a recitare. Lo show si basa sulla vita reale della scrittrice Tracy McMillan e Washington ha spiegato di non aver potuto dire di no quando si è presentata l’opportunità.

“Tracy… mi ha chiamato e mi ha detto che avrebbe scritto uno show ispirato alle circostanze folli e meravigliose della sua vita. Quando l’ho letto, mi sono innamorata subito del materiale”, ha detto. “Ero davvero entusiasta di interpretare Paige e davvero entusiasta di chiamare Delroy Lindo, perché sentivo che era l’unico attore al mondo adatto a questo ruolo. Quando ha detto di sì, ho pensato, abbiamo uno show”.