Le prime 5 teorie su chi ha ucciso Ben nella stagione 3 di ‘Only Murders in the Building’ stanno creando dramma

Le prime 5 teorie sull'omicidio di Ben nella stagione 3 di 'Only Murders in the Building' stanno creando dramma.

Un’altra apertura, un altro… omicidio?! La terza stagione teatrale di Only Murders in the Building sta prendendo slancio, e io ancora non ho idea di chi l’abbia fatto. Ma questo non mi impedisce di pensarci; ho molte teorie su chi ha ucciso Ben Glenroy in Only Murders in the Building.

Cosa sappiamo finora? Ben, l’attore interpretato da Paul Rudd nello show, è stato ucciso nell’Arconia (fedele al titolo dello show, che va ormai alla terza stagione) dopo essere collassato sul palco durante una rappresentazione della pièce Death Rattle di Oliver. Sembra che sia stato avvelenato, si è ripreso e poi il suo corpo è caduto in un pozzo dell’ascensore. C’era persino un messaggio minaccioso sul suo specchio del camerino scritto con il rossetto. Chi l’ha fatto e perché? Ecco le mie teorie.

Loretta Durkin: una stella (e una killer) nasce

Il sospetto più ovvio è il personaggio di Meryl Streep. Ha litigato con Ben nella serata di apertura, non nasconde quanto lo odiasse e ha solo beneficiato dalla sua morte sia nella sua vita professionale che romantica. Avevano una sorta di faida mentre lavoravano sulla pièce, e Oliver ha scoperto che aveva un’ossessione per lui prima dello spettacolo. Ha anche ammesso di averlo chiamato “maiale di merda”, la frase scritta sul suo specchio del camerino. Dato che Loretta è interpretata dalla A-Lister per eccellenza, il fatto che sia lei la killer segue anche la regola di Law & Order: è stata la più grande guest star.

Ma anche se non penso che dovremmo escludere completamente Loretta, penso che l’abbondanza di indizi che la riguardano all’inizio della stagione significhi che c’è di più nella storia.

Kimber Min: una influencer disprezzata

La troupe sembra convinta che Kimber sia un diversivo, e sono abbastanza d’accordo. Non penso nemmeno che avesse una relazione con Ben. Ricordi quando ha detto “Ti voglio così tanto” nelle riprese della serata di apertura, facendo sì che il trio si chiedesse se avesse un amante segreto? Penso che stesse parlando di una scatola di biscotti Schmackary’s che lo tentava. (Forse i biscotti erano avvelenati? Da determinare.) Ma Kimber non è apparsa nemmeno negli ultimi episodi. So che Ashley Park era impegnata con Emily in Paris e Joy Ride, ma forse il suo personaggio è sparito apposta e potrebbe tornare a sorpresa per rivelare o commettere un omicidio.

Tobert: documentando il suo sporco lavoro

Innanzitutto, Kimber e Tobert? Lo staff di scrittura si è divertito troppo a dare nomi ai personaggi di questa stagione. Comunque, penso che Jesse Williams sia un sospetto degno di indagine. Forse sta cercando di fare un documentario sul vero crimine, come l’assassino della stagione scorsa sperava di avviare un proprio podcast. Forse quando Charles e Oliver hanno convenuto che sarebbe sembrato scontato se l’assassino fosse stata una donna, soprattutto una che si avvicinasse a uno dei due, era un preludio al fatto che l’assassino è un uomo che si è avvicinato a Mabel? Penso sia possibile che stia cercando di incastrare Jonathan.

Cliff DeMeo: primavera per il produttore

Vieni con me. A proposito, so che Mel Brooks e Matthew Broderick sono guest star in questa stagione… e mi fa pensare a The Producers. Matthew ha recitato nell’adattamento a Broadway del film di Mel The Producers insieme a Nathan Lane, un altro ex membro di Only Murders in the Building. E se fosse un indizio meta? La commedia classica parla di due produttori di Broadway che cercano di truffare gli investitori facendo deliberatamente fallire un musical. E se la persona che ha ucciso Ben lo ha fatto per far fallire intenzionalmente lo spettacolo? E se fosse il produttore, Cliff? Anche Cinda sa che Death Rattle Dazzle sarà un flop.

La mia teoria è che Cliff abbia ucciso Ben affinché lo spettacolo non avesse successo, e poi si sia reso conto che il musical sarebbe stato così brutto da fallire comunque. Come Kimber, Cliff è stato sospettosamente assente… forse tornerà proprio in tempo per essere scoperto!

O forse c’erano *più* assassini

Dato che c’erano due tentativi di omicidio su Ben Gilroy, è possibile che l’assassino sia tornato per finire il lavoro. Ma è altrettanto possibile che due persone diverse abbiano cercato di uccidere Ben. Forse il primo assassino è stata Loretta, e dato che sa che il suo tentativo di omicidio è fallito si sente libera di parlare apertamente del suo disprezzo per il defunto. Forse è stato prima Cliff e poi Tobert. Forse uno degli assassini era lo stesso Charles. Uno dei membri del trio di Arconia è destinato a diventare un assassino prima o poi, non credi? La terza stagione è così deliziosamente complicata che non mi sorprenderebbe se ci fossero più assassini.

GUARDA ‘ONLY MURDERS’ SU HULU QUI