Merrick Garland ha nominato un consigliere speciale nell’imbroglio di Hunter Biden e non so come sentirmi.

Merrick Garland ha nominato un consigliere speciale per l'imbroglio di Hunter Biden e sono confuso su come reagire.

Kris Connor//Getty Images

(Accompagnamento musicale permanente all’ultimo post della settimana dal blogger canadese vivente preferito del blog)

Non sono sicuro di come mi sento riguardo alla decisione di Merrick Garland di nominare un consigliere speciale nella questione di Hunter Biden. Da un lato, ancora percepisco un forte aroma del termine “scandalo Whitewater” dalla persecuzione del figlio sopravvissuto del presidente. Le indagini congressuali sulla questione sono state una farsa completa, che ricorda il circo condotto dal defunto senatore Al D’Amato ai primi giorni della Grande Caccia al Pene del 1998.

(Il mio punto culminante personale di quell’episodio vergognoso è stato quando uno dei “testimoni chiave” di D’Amato è effettivamente svenuto di fronte a domande difficili. Ma, accidenti, almeno quel testimone si è presentato. Il rappresentante James Comer ha vantato un testimone esplosivo che si è rivelato essere una spia e un presunto trafficante d’armi, che ha preso la via del Mediterraneo.)

Ho anche paura che questo farà cadere cosa succede nelle diverse indagini su El Caudillo del Mar-A-Lago, oscurando crimini molto reali e dando all’ex presidente* e ai suoi accoliti un vasto nuovo arsenale di distrazioni e deviazioni e un paio di migliaia di galloni di inchiostro di calamaro di cui nascondersi. D’altra parte, Garland ha nominato David Weiss per il lavoro ed è stato Weiss a far esplodere praticamente tutto il tentativo di coinvolgere il presidente negli intrighi commerciali di suo figlio. Tuttavia, mi preoccupa molto il fatto che un accordo di patteggiamento fosse stato negoziato in questa vicenda e improvvisamente questo sia stato messo da parte. Inoltre, i cacciatori di paraponzi hanno giurato di continuare a cercare paraponzi. Il presidente della Camera e manichino da sarta, Kevin McCarthy, ha dichiarato:

“Questa azione del DOJ di Biden non può essere utilizzata per ostacolare le indagini del Congresso o coprire la corruzione della famiglia Biden. Se Weiss ha negoziato l’accordo agevolato che non poteva essere approvato, come possiamo fidarci di lui come Consigliere Speciale? I repubblicani della Camera continueranno a cercare i fatti per il popolo americano.”

Il secondo in comando di McCarthy è stato veloce nel metterci in guardia tutti affinché non fossimo ingannati:

“Non lasciatevi ingannare. La nomina di Garland di Weiss come consigliere speciale fittizio su Hunter è un modo per bloccare le informazioni dal Congresso mentre affermano di investigare. Weiss ha approvato l’accordo agevolato. Questo è un affare ancora migliore per Hunter poiché le accuse potrebbero non arrivare mai. Scandaloso.”

E, ovviamente, gli isterismi consueti risuonarono da Hole In The Wall, in Florida:

“Joe Biden corrotto, Hunter Biden e l’intera famiglia criminale Biden sono stati protetti dal Dipartimento di Giustizia per decenni, nonostante ci siano prove schiaccianti e testimonianze credibili che dettagliano le loro malefatte di mentire al popolo americano e di vendere il paese a nemici stranieri per il guadagno finanziario del cartello di Biden. Se questo consigliere speciale è veramente indipendente – anche se non è riuscito a presentare accuse adeguate dopo una inchiesta di quattro anni e sembra che stia cercando di spostare il caso in un luogo più favorevole ai democratici – concluderà rapidamente che Joe Biden, il suo figlio problematico Hunter e i loro facilitatori, compresi i media, che hanno cospirato con i 51 funzionari dell’intelligence che hanno ingannato consapevolmente il pubblico sul portatile di Hunter, dovrebbero affrontare le conseguenze richieste.”

Inizio a sentirmi meglio riguardo a tutta questa faccenda.

Nel frattempo, in un vero tribunale dove si discutono crimini reali, il giudice Tanya Chutkan continua a non tollerare sciocchezze. Da Politico:

“Ti avverto te e il tuo cliente di prestare particolare attenzione alle tue dichiarazioni pubbliche su questo caso”, ha detto Chutkan all’avvocato di Trump John Lauro durante un’udienza. “Prenderò tutte le misure necessarie per salvaguardare l’integrità di questi procedimenti”. Ma Chutkan, consapevole del focus nazionale sulla sua supervisione di questo caso esplosivo, ha enfatizzato ripetutamente che intendeva mantenere la politica fuori dall’aula e trattare Trump come qualsiasi altro imputato. Ciò includeva conseguenze potenziali se avesse fatto dichiarazioni che potrebbero essere interpretate come molestie o minacce ai testimoni.

“Il fatto che stia conducendo una campagna politica deve cedere alla gestione ordinata della giustizia”, ha detto Chutkan. “Se questo significa che non può dire esattamente ciò che vuole dire sui testimoni in questo caso, deve essere così… “La difesa del tuo cliente deve avvenire in questa aula, non su internet”.

A proposito, così un giudice fa un po’ di musica con il mento di un imputato.


È importante che il record storico sottolinei che sono state le interviste timorose e servili di Martin Scorsese in The Last Waltz a ispirare apparentemente Rob Reiner nel personaggio di Marty DiBergi in This Is Spinal Tap. La tecnica di Scorsese ha chiaramente infastidito Levon Helm e ha reso Richard Manuel e Garth Hudson muti funzionali. E hanno anche portato il peggio assoluto in Robbie Robertson, le cui mormorazioni esistenziali stanche sulle insidie della strada rischiavano di affondare l’intero film prima che Van Morrison, Muddy Waters e gli Staples lo salvassero. Questo era il tratto meno attraente di Robertson, che è scomparso questa settimana all’età di 80 anni, lasciando Hudson come unico membro sopravvissuto dei The Band. Aveva l’aria di una rock star i cui scoppi d’importanza personale erano pari a quelli di Pete Townshend, che sono considerevoli.

Tuttavia…

Non si può negare il superiore talento di Robertson come chitarrista e cantautore, anche se negli ultimi anni tendeva a cadere in cliché in rima e giochi di parole. (I testi di “It Makes No Difference” sembrano una dozzina di biglietti Hallmark uniti insieme. Fortunatamente, la voce di Rick Danko era lì a redimerli.) Music From Big Pink e The Band sono stati risultati monumentali. La sua carriera da solista non mi ha colpito quanto ha fatto con altre persone, anche se i suoi sforzi per riconnettersi musicalmente con la sua eredità indigena sono stati nobili nell’intento e impressionanti nell’esecuzione. (Contact From The Underworld of Redboy è infinitamente affascinante.) Senza di lui, ci sarebbe una seria lacuna nella musica popolare americana moderna. Per me, il trionfo d’oro di Robertson e The Band è il set dal vivo che hanno pubblicato del loro spettacolo all’Academy of Music, Rock of Ages. Alcuni video di quei concerti sono apparsi su YouTube. Ascolta come la chitarra tagliente di Robertson si inserisce perfettamente in ogni arrangiamento senza schiacciare la musica, ascolta quanto sia stretta e meravigliosa la sua conclusiva performance solista. Ascolta come The Band si adatta perfettamente insieme. La perfezione non dura mai.

Penso che sia ora che Ronald DeSantis torni in Florida e si occupi di quella questione della lebbra. Da TheAtlantic:

Ad un evento di campagna a Eagle Pass, in Texas, il più stretto rivale di Trump, il governatore della Florida Ron DeSantis, ha proposto un blocco navale selettivo dei porti messicani. “Questi precursori vengono inviati in Messico”, ha detto, riferendosi a sostanze chimiche utilizzate nella produzione di fentanyl. “I cartelli stanno creando la droga. E poi stanno trasportando la droga negli Stati Uniti d’America. Mobilitiamo la Guardia Costiera e la Marina per intercettare i precursori chimici”.

E anche, da NBC News:

“Ci riserviamo assolutamente il diritto se stanno invadendo il nostro paese e uccidendo la nostra gente”, ha detto DeSantis quando un elettore gli ha chiesto se sarebbe disposto a utilizzare droni contro i cartelli. Chiesto successivamente da NBC News di chiarire, DeSantis ha detto: “Ho detto che useremo qualsiasi forza necessaria per difendere il paese. “Siamo disposti a combatterli e ci riserviamo il diritto di difendere il nostro paese”, ha aggiunto. Non eleggete questo ragazzo, America. Avete cose migliori da fare con il vostro tempo.

Scegliere la canzone settimanale di WWOZ: “Blake’s Song” (Pontchartrain Breaks): Sì, amo ancora molto New Orleans.

Visita settimanale agli archivi di Pathe: Giovedì scorso è stato il 60º anniversario del Grande Rapina al Treno, quando una banda ha rubato 2,5 milioni di sterline da un treno postale che era partito da Glasgow per Londra. Ecco, del 1963, alcuni poliziotti che esplorano la fattoria di Leatherslade che i rapinatori avevano usato come nascondiglio. Una delle scoperte cruciali alla fattoria era un Monopoly con le impronte digitali dei rapinatori, cosa che a me sembra piuttosto scontata. La storia è così interessante.

Scoperta Corner: Ecco cosa abbiamo trovato! Da Newsweek:

Aviv Weizman, 17 anni, ha scoperto l’oggetto misterioso durante uno scavo con altri 500 studenti, ha dichiarato l’Autorità Antichità di Israele in una nota. Lo studente delle superiori stava partecipando a un corso di sopravvivenza – un trekking tra il Monte Meron e il Monte Hermon – quando si sono fermati per scavare in un’area a Usha, vicino a Kiryat Ata, una città nel Distretto di Haifa in Israele. Weizman ha notato il frammento insolito di ceramica che spuntava dal terreno tra le pareti di un edificio vicino. Ha scavato la scoperta e l’ha consegnata al Direttore del Centro Educativo Settentrionale dell’Autorità Antichità di Israele, il Dr. Einat Ambar-Armon, che ha dato un’occhiata più da vicino. Si è scoperto che il pezzo di ceramica di 1.500 anni fa era una scoperta straordinaria. “Il frammento fa parte di uno ‘specchio magico’ del periodo bizantino, IV-VI secolo d.C.”, ha detto Navit Popovitch, curatore dei periodi classici presso l’Autorità Antichità di Israele, in un comunicato stampa.

“Uno specchio di vetro, per protezione contro l’occhio malvagio, era collocato al centro della placca: l’idea era che lo spirito maligno, come un demone, che guardava nello specchio, vedesse il proprio riflesso, e questo avrebbe protetto il proprietario dello specchio. Placche simili con specchi sono state trovate in passato come doni funerari nelle tombe, per proteggere i defunti nel loro viaggio verso l’aldilà.”

Penso che sarebbe una buona idea per gli Stati Uniti prendere in prestito questo specchio da ora fino a novembre 2024. Magari posizionarlo discretamente nella camera dei rappresentanti. Vediamo chi non riflette.

Ehi, Alaska Public Media, è una buona giornata per le notizie sui dinosauri? È sempre una buona giornata per le notizie sui dinosauri!

Un piccolo team di ricercatori è sul fiume Yukon questo mese per saperne di più su un’area in cui sono state scoperte impronte di dinosauri 10 anni fa. E in una sola settimana, hanno trovato almeno due dozzine di impronte lasciate da almeno cinque diverse specie antiche. A metà del secondo giorno lungo il fiume Yukon, il team si trova a più di 300 miglia a ovest di Fairbanks, vicino a Nulato. Il paleontologo Tony Fiorillo indica due piccole macchie che sporgono da un grande blocco di arenaria gialla. Sembrano palline da tennis appiattite, tranne che ci sono tre dita ben distinte. Queste sono impronte di dinosauri vecchie di 100 milioni di anni… Ma ora, nella sezione centrale del fiume, Fiorillo dice che è una sorta di “festival dei dinosauri”. “Penso che ci abbia impiegato un’ora per trovare la prima impronta. Non direi che le porte dell’inondazione siano ancora aperte, ma penso che ci sentiremo così al ritmo con cui stiamo trovando cose,” ha detto Fiorillo.

Alla fine del secondo giorno di lavoro sul campo, il team di tre persone aveva registrato quasi una dozzina di impronte fossili. Nei giorni successivi, quel numero è più che raddoppiato.

Festival dei Dinosauri! Con Michael Landonosaurus e Dan Blockersaurus. (Guardavo troppo Flintstones quando ero bambino.) I festival dei dinosauri sono solo un altro modo in cui vivevano allora per renderci felici adesso. Tornerò lunedì per vedere se il giudice Chutkan ha già messo qualcuno nel nascondiglio. Stai bene e comportati bene, bastardi. Stai sopra la linea dei serpenti. Indossa la dannata mascherina. Fatti il dannato vaccino, soprattutto i richiami e soprattutto il prossimo. E dedica un momento alle persone dell’Ucraina e alle persone nella zona del terremoto in Iraq e in Turchia, e alle persone di Maui, e alle persone nelle zone di incendi in Portogallo, Canada e Russia, e alle persone nelle zone alluvionate della Cina, dell’Alaska e della Norvegia, e alle persone intrappolate nella zona di guerra tra Armenia e Azerbaijan.