Taylor Swift dà una performance emotiva di Più grande dell’intero cielo in seguito alla tragica morte di un fan in Brasile.

Taylor Swift offre una commovente interpretazione di Più grande dell'intero cielo dopo la tragica scomparsa di un suo fan in Brasile.

anteprima per Cartolina da Camp Gaylore | HotSamples

Taylor Swift si è esibita in Brasile domenica sera, la sua prima volta sul palco dopo la tragica morte di una fan a causa di temperature estreme. Sebbene Taylor non abbia menzionato direttamente la scomparsa di Ana Clara Benevides Machado, 23 anni, ha scelto di eseguire una versione emotiva di “Bigger Than the Whole Sky”, come omaggio a lei.

Il testo della canzone include “Addio, addio, addio / Sei stata più grande di tutto il cielo / Sei stata più di un breve periodo / E ho molto di cui dolermi / Ho molto da vivere senza / Non incontrerò mai / Quello che avrebbe potuto essere, sarebbe potuto essere / Quello che avrebbe dovuto essere tu / Quello che avrebbe potuto essere, sarebbe potuto essere tu”.

Visualizza l’intero articolo su X

Taylor ha rilasciato una dichiarazione sulla morte di Benevides Machado in una nota scritta a mano su Instagram nel weekend, dicendo “Non posso credere di scrivere queste parole, ma con il cuore spezzato devo dire che abbiamo perso una fan prima del mio spettacolo stasera. Non riesco nemmeno a descrivere quanto sia devastata da questo. So molto poco a riguardo, tranne il fatto che era incredibilmente bella e troppo giovane”.

Ha aggiunto: “Non sarò in grado di parlarne dal palco perché mi sento sopraffatta dal dolore quando cerco perfino di parlarne. Voglio dire ora che sento profondamente questa perdita e il mio cuore spezzato va alla sua famiglia e ai suoi amici. Questa è l’ultima cosa che avrei mai pensato accadesse quando abbiamo deciso di portare questo tour in Brasile”.

taylor swift

Instagram
Ritratto di Mehera BonnerMehera Bonner

Mehera Bonner è una scrittrice di notizie sulle celebrità e l’intrattenimento che apprezza Bravo e Antiques Roadshow con pari entusiasmo. In precedenza è stata editor dell’intrattenimento presso Marie Claire e ha coperto la cultura pop per oltre un decennio.