Hailee Steinfeld sa come superare la mentalità della crisi di mezza età

Hailee Steinfeld supera la crisi di mezza età

Getty/Cindy Ord

Hailee Steinfeld non è immune dal salvare video di routine mattutine di 5 minuti su TikTok. Nonostante sia argomentabilmente una delle giovani talenti più prenotate ed impegnate ad Hollywood (mi rifaccio ai suoi numerosi progetti di successo nel cinema e nella televisione, ai suoi singoli musicali in vetta alle classifiche e alla candidatura all’Oscar che ha ottenuto a 14 anni per difendere l’argomento sopra citato), questa A-lister cerca comunque un sano equilibrio tra lavoro e vita personale e miglioramenti nella sua routine quotidiana.

Per il suo partenariato con Core Hydration, Hailee ha partecipato al panel “Dove inizia l’equilibrio” del marchio a New York questo mese, dove ha parlato di come cerca di prendersi cura di sé stessa e trovare un equilibrio durante momenti imprevedibili e cruciali. Dopo la discussione del panel, la star si è seduta con HotSamples per parlare di come affrontare la crisi di metà della vita, degli esilaranti trucchi di self-care che semplicemente non hanno funzionato per lei e di come sta investendo (letteralmente) nel suo miglioramento in questi giorni.


Quest’anno compio 25 anni, cosa che mi rende molto nervosa a dirla tutta. Hai avuto un grande successo molto presto, quindi sono curiosa di sapere come hai vissuto questo traguardo essendo così giovane e aver già raggiunto così tanto. Cosa ti ha sorpreso di più nell’avvicinarti a questa fase della vita?

Quando stavo per compiere 25 anni, ho avuto una specie di punto di svolta. Ho iniziato a sentire tutti dire – forse lo dicevano già prima ma solo ora me ne stavo rendendo conto -, “Oh, sai, da ora in poi è tutto in discesa.” Inizi a sentire queste voci di corridoio. Non sono mai stata influenzata da queste cose. Ma quando senti qualcosa più volte, ti convinchi e inizi a crederci.

Ho sempre avuto gioia nel diventare più grande e diventare sempre più me stessa. In realtà ho avuto la migliore festa di compleanno per i miei 25 anni. Sono la regina dell’ultimo minuto quando si tratta di pianificare qualsiasi cosa per me stessa perché cerco di convincermi di non volerlo fare, e mi dispiace non farlo fino a quattro giorni prima in cui mi metto in agitazione per organizzarlo. Erano solo i miei amici più cari e la mia famiglia, ed è stata una serata che non dimenticherò mai. Mi sono resa conto che questa è la vita nel suo massimo splendore. Sto diventando me stessa. Mi sento sempre più sicura di chi sono nel mio lavoro e nella mia vita personale. C’è molta pressione nell’essere giovani e realizzati. C’è molta pressione nell’essere giovani in generale in questi giorni. Credo che fossi solo eccitata sapendo che lavorerò per diventare sempre più sicura di me stessa, e so che sarà più facile man mano che invecchio, spero.

E invecchiando, guadagni una prospettiva maggiore su ciò che conta e su ciò che non conta. Durante il panel di oggi, hai condiviso che come atto di self-care, hai mantenuto dei diari per tutta la tua vita. Sono molto curiosa se ci sia qualcosa che hai riletto e pensato, “Ora che sono a qualche anno di distanza da questo, era solo una crisi divertente”?

Oh mio Dio. Praticamente qualsiasi cosa possibile. Ricordo che per un po’ ho frequentato scuole private, dove avevo una divisa scolastica, e poi sono passata a una scuola pubblica dove potevo scegliere cosa indossare. Questo è stato una crisi a sé stante. Ho letto cinque pagine intere su quello.

Ma ancora una volta, la prospettiva è una cosa reale. C’è un modo di approcciarsi alla scrittura di un diario. Stavo ascoltando un podcast e qualcuno parlava di come quando scrivono un diario, lo buttano via dopo averlo fatto. Io non butto via niente, ma c’è questa idea di non aggrapparsi a ciò che una volta pensavi fosse tutto e di più, quando in realtà era solo un piccolo momento che hai superato e che hai ormai lasciato alle spalle.

Guardando indietro e guardando avanti, la prospettiva è tutto. È così facile perdere di vista questo con tutto ciò che ci viene costantemente propinato; questi momenti salienti e ideali di perfezione e così via. È così difficile non lasciarsi coinvolgere da tutto questo.

Mi piace l’idea di buttare via le cose, sento che tenerle dà loro potere.

Lo so! Mi sono un po’ ispirata a questa idea perché tengo le cose più stupide. Non sono una accumulatrice, tranquillo. [ride] Ma sento che sarò felice di averle salvate in qualche momento in futuro. Perché o per chi o per cosa, non lo so ancora. Ma mi piace l’idea di liberarmi del passato e continuare a guardare avanti e verso l’alto.

Un giorno arriverò a quel livello. Sono davvero curioso dell’evoluzione del tuo benessere personale. Ci sono stati dei “trucchi della vita” che hai provato e che secondo te meritano più attenzione? Io immergo il viso nell’acqua ghiacciata al mattino e sembra che nessuno ne parli.

Ti piace! L’hai fatto? Ok, l’ho appena fatto e ho sofferto. Te lo mostrerò, ho un video! Per favore, per favore, l’ho fatto con un amico. L’ho fatto solo perché ne avevo sentito parlare.

Devi provarlo per almeno cinque giorni!

Quanto tempo rimani immerso?

30 secondi, quindi non è esattamente molto tempo.

No, è molto tempo. Mi è venuto mal di testa! Pensavo “Sono diventato scemo”.

Funziona!

Oh mio Dio. Posso dire che l’ho provato. Amo una routine mattutina di 5 minuti, tipo “Fammi immergere”. Ma sono arrivato a un punto in cui, essendo sempre in movimento, faccio davvero fatica a trovare una routine in tutto ciò. A volte non riesco a farlo, quindi trovo difficile. Non penso sia sopravvalutato in alcun modo, semplicemente non penso che sia adatto a me affidarmi solo a fare la stessa cosa. Farò del mio meglio. Ma a volte è fuori dal mio controllo.

Siamo tutti per gli acquisti su HotSamples, quindi devo sapere: quali acquisti recenti hanno davvero migliorato il tuo benessere generale e il tuo stile di vita?

Ho appena allestito una piccola palestra a casa mia ed è la cosa migliore del mondo perché ora non ho più scuse. È di fronte alla mia camera da letto ed è tutto mio. Posso entrarci e sentirmi a mio agio e spingermi oltre. E non è per nessun altro se non per me.

Sicuramente ho investito in ciò che ho lì dentro perché volevo che fosse un posto in cui *volevo* svegliarmi e andare. Penso che le palestre siano un luogo strano in generale. È molto facile sentirsi fuori posto. Le persone entrano veramente e reclamano il proprio spazio. Quindi poter creare il mio spazio – ed è un piccolo spazio! Ma ha tutto quello di cui ho bisogno – adoro davvero questo.

Come si sente tuo padre al riguardo? [Nota dell’autore: il padre di Hailee è un personal trainer, caro lettore.]

Oh, mi allena tutti i giorni, è sempre lì! È fantastico. Amo il fatto che sia mio padre e che possiamo fare questo incredibile lavoro insieme. Anche lui ha [una palestra], ed è come dire, “Dio, mi piace davvero essere qui! C’è un’atmosfera davvero buona.”

È tutta una questione di feng shui!

Oh, è tutto nel feng shui. Ho una carta da parati carina!

Questa intervista è stata leggermente modificata e sintetizzata per chiarezza.

Per la tua palestra domestica…

JAKKOFOXX Exercise Bands

LIONSCOOL Dumbbell Set

Gymreapers Ankle Straps

Peloton Original Bicicletta Peloton | Bicicletta da allenamento stazionaria indoor con schermo touchscreen HD da 22″ immersivo (Supporto sella aggiornato)