Le procedure di impeachment del procuratore generale del Texas Ken Paxton saranno ricche.

L'impeachment del procuratore generale del Texas Ken Paxton sarà ricco.

Brandon Bell//Getty Images

(Accompagnamento musicale temporaneo a questo post)

Essendo la nostra indagine settimanale semi-regolare su ciò che sta accadendo nei vari stati dove, come sappiamo, si svolge il vero lavoro del governo e dove due cavalieri si stanno avvicinando mentre il vento comincia a ululare.

Iniziamo dal Texas, perché, beh, è semplicemente più facile in questo modo. Le procedure di impeachment contro il procuratore generale del Texas, Ken Paxton, inizieranno presto e la legislatura del Texas sta già ricevendo un sacco di critiche. Dal Dallas Morning News:

Paxton ha abusato ripetutamente del suo potere per aiutare Paul a combattere un’indagine federale sulle sue attività commerciali e poi il procuratore generale ha mascherato il suo comportamento usando telefoni usa e getta e un indirizzo email personale segreto, secondo i manager, che sosterranno in un processo il prossimo mese che Paxton dovrebbe essere destituito dal suo incarico. Nei documenti, i manager hanno rivelato prove mai viste prima di un pagamento per la ristrutturazione della casa di Paxton che, secondo loro, dimostra che Paul ha corrotto Paxton e ha facilitato la presunta relazione extraconiugale di Paxton creando un finto account Uber che avrebbe potuto usare per visitare la donna nel suo condominio ad Austin. “I record di Uber riflettono che i conducenti hanno prelevato Paxton sotto lo pseudonimo di ‘Dave P’ a un isolato dalla sua casa e lo hanno portato più di una dozzina di volte a casa della sua amante o alle proprietà di Paul dal 6 agosto 2020 al 2 ottobre 2020”, hanno scritto i manager della Camera dei Rappresentanti.

Sapete, stavo solo pensando l’altro giorno che ciò di cui aveva bisogno questo enorme caso di influenze indebite era un po’ di tempo sexy illecito. Punteggio!

Alle 14:30… Paxton ha emesso un ordine al suo fondo cieco per inviare un pagamento di quasi $122.000 a una società di costruzioni gestita da un associato di Paul, hanno scritto i manager. Il pagamento, secondo quanto affermato dagli avvocati di Paxton in una conferenza stampa di giugno poco dopo il voto sull’impeachment, è stato utilizzato per pagare i lavori eseguiti presso la casa di Paxton ad Austin. “Paul ha facilitato la relazione extraconiugale di Paxton impiegando l’amante di Paxton ad Austin (e mantenendo segreta la loro relazione) e ha fornito ristrutturazioni alla casa di Paxton ad Austin”, hanno scritto i manager. “Paxton ha concesso a Paul un’assistenza legale favorevole e un accesso specializzato all’OAG a beneficio personale di Paul. Questo è uno dei casi più evidenti di quid pro quo in base a qualsiasi concetto legale di corruzione, costituzionale o altro”.

Le vere procedure di impeachment iniziano quest’autunno. Vi dico, le colline sono vive, con il suono del castigo.


Proseguiamo verso il Kansas, dove il caso del Marion County Record è ora in mano a persone che sembrano sapere cosa stanno facendo, il che è una brutta notizia per lo sceriffo locale che ha fatto irruzione nel giornale e per il giudice che ha firmato il mandato. Dal Wichita Eagle:

La giudice Laura Viar, nominata il 1° gennaio per assumere la carica di giudice distrettuale del 8° distretto giudiziario, è stata arrestata almeno due volte per guida in stato di ebbrezza in due diverse contee del Kansas nel 2012, secondo un’indagine del Wichita Eagle. All’epoca era il principale pubblico ministero della contea di Morris. La storia dei DUI di Viar potrebbe essere oggetto di attenzione perché il mandato da lei approvato per la controversa irruzione è stato emesso in risposta alle indagini del Marion County Record sulla storia dei DUI della proprietaria di un ristorante, Kari Newell. L’irruzione autorizzata da Viar è avvenuta dopo che Newell si è lamentata dell’indagine del giornale sul suo passato penale.

Non è chiaro se una commissione di nomina giudiziaria che ha selezionato Viar per la carica di giudice conoscesse i suoi arresti e le sue diversioni. I membri della commissione non hanno risposto alle chiamate dei reporter di Eagle e Kansas City Star. Le sarebbe stato richiesto di dichiarare entrambi gli arresti nella sua domanda. Il primo arresto, nella contea di Coffey, a circa un’ora e 15 minuti a sud-est della sua casa a Council Grove, il 25 gennaio 2012, non è stato riportato. Il secondo arresto, nella contea di Morris l’8 agosto 2012, è avvenuto durante una campagna per la rielezione senza opposizione dell’avvocato della contea di Morris. Non avrebbe dovuto guidare perché la sua patente di guida era sospesa nel caso della contea di Coffey, come mostrano i documenti giudiziari. Si dice che abbia guidato fuori strada ed è sbattuta contro un edificio scolastico accanto al campo di football di Council Grove mentre guidava il veicolo del giudice distrettuale del 8° distretto, Thomas Ball.

Santo cielo, mamma, mi chiedo se quell’edificio scolastico si è lanciato davanti all’auto del giudice, come spesso accade agli edifici scolastici.

Avrei più divertimento con questa intrigante storia di piccola città – Ehi, Jason Aldean. Secondo successo, amico. – se non fosse che Joan Meyer, di 98 anni, è morta poco dopo che il mandato è stato eseguito e il mandato era fasullo, e questo non è affatto divertente. Da CNN:

Il procuratore della contea di Marion, Joel Ensey, ha rilasciato una dichiarazione spiegando perché ha chiesto il rientro degli oggetti sequestrati. “Il lunedì 14 agosto 2023 ho esaminato dettagliatamente le richieste di mandato presentate venerdì 11 agosto 2023 per perquisire diverse località nella contea di Marion, compreso l’ufficio del Marion County Record”, ha detto Ensey. “Le dichiarazioni giurate, che sto chiedendo alla corte di rilasciare, hanno stabilito motivo fondato per ritenere che un dipendente del giornale possa aver commesso … Atti illegali riguardanti i computer. Tuttavia, dopo un ulteriore esame, sono giunto alla conclusione che non esistono prove sufficienti per stabilire un nesso legalmente sufficiente tra questo presunto reato e i luoghi perquisiti e gli oggetti sequestrati”, ha detto il procuratore.

Direi che è un ponte basso per il magistrato che ha firmato il mandato e per gli agenti di polizia che hanno effettuato le varie incursioni. Il procuratore della contea li sta abbandonando, e l’ufficio investigativo dello stato ha preso in carico il caso, e le riprese della telecamera corporea dell’incursione sono davvero compromettenti, per non parlare del fatto che il magistrato e la polizia hanno trasformato il Marion County Record in una celebrità internazionale. Bel lavoro, ragazzi.


Questo è semplicemente bellissimo. Il governatore Ron DeSantis, la cui campagna presidenziale sta diventando una cattiva operetta, ha dichiarato che è disposto a risolvere la sua battaglia in corso con la Disney corporation se solo Topolino gli dà tutto ciò che vuole. Da CNBC:

“Stanno facendo causa allo stato della Florida. Perderanno quella causa”, ha detto DeSantis in un’intervista a “Last Call” di CNBC che andrà in onda alle 19:00 ET. “Quindi quello che direi è, lasciate cadere la causa”, ha detto il governatore quando gli è stato chiesto cosa direbbe a Iger se lo chiamasse oggi. “Questo è un ottimo posto per fare affari”, ha detto DeSantis, citando lo status della Florida come prima economia statale nella recente indagine nazionale di CNBC. Lo Stato del sole si è classificato all’ottavo posto nella classifica di CNBC dei migliori stati americani per gli affari nel 2023. “I vostri concorrenti si trovano molto bene qui, Universal, SeaWorld. Non hanno avuto gli stessi privilegi speciali che avete avuto voi”, ha detto DeSantis che direbbe a Iger. “Quindi tutto quello che vogliamo fare è trattare tutti allo stesso modo e andare avanti. Va bene per me. Ma non va bene dare privilegi straordinari, sapete, a una società speciale a discapito di tutti gli altri”, ha detto.

È una cosa bluffare con una coppia di due, ma DeSantis qui sta bluffando con una coppia di scarpe dall’altra parte della stanza. Non c’è nessuna ragione terrena per cui la Disney dovrebbe abbandonare la sua causa contro la Florida solo perché Ron DeSantis dice che la Florida la vincerà. Un sogno è un desiderio che viene dal cuore, ma non in tribunale, e Ron DeSantis si rivela il governatore di Fantasyland.


E concludiamo, come da nostra consuetudine, nel grande stato dell’Oklahoma, da dove il Blog ufficiale di ritorno del nativo Friedman delle pianure ci porta un altro racconto su come la “riforma dell’istruzione” sia uno dei più lunghi dei grandi imbrogli. Dall’Oklahoma Policy Institute:

L’ampliamento dei voucher per le scuole private è stato una priorità per i gruppi di difesa conservatori in tutto il paese negli ultimi anni. In Oklahoma e altrove (inclusi Arizona, Florida, Iowa e Utah), hanno trovato molti legislatori, le persone stesse che ci aspettiamo migliorino le nostre scuole pubbliche, disposti ad assegnare risorse pubbliche senza precedenti alle scuole private. L’unico elemento distintivo dell’Oklahoma è il credito d’imposta. Altri stati utilizzano i voucher, dove lo stato accredita il conto di una famiglia e paga le spese in base alle scelte della famiglia, previa revisione delle spese. In Oklahoma, le famiglie gestiranno le spese direttamente con poca supervisione iniziale, lasciando alla Commissione fiscale dell’Oklahoma il compito di recuperare eventuali fondi utilizzati in modo improprio dopo il fatto.

Presentata come un’iniziativa per portare un’istruzione di qualità ai poveri, la “riforma dell’istruzione” ha sempre servito come un mezzo per svuotare i fondi dall’istruzione pubblica a beneficio delle classi medie e superiori. Questo perché la campagna a sostegno di essa è finanziata da persone e sostenuta da politici che semplicemente non credono nell’istruzione pubblica. Altrove in Oklahoma, lo scorso giugno, il consiglio delle scuole charter dello stato ha votato per inviare denaro pubblico a una scuola cattolica charter, una disposizione resa possibile da una decisione del 2022 della Corte Suprema degli Stati Uniti, ma così palesemente incostituzionale che persino l’ufficio del procuratore generale dell’Oklahoma si è accorto. Da ABC News:

L’avvocato generale dell’Oklahoma, Gentner Drummond, aveva avvertito il consiglio che una tale decisione violava chiaramente la Costituzione dell’Oklahoma.

“L’approvazione di qualsiasi scuola religiosa finanziata con fondi pubblici è contraria alla legge dell’Oklahoma e non nell’interesse dei contribuenti”, ha detto Drummond in una dichiarazione poco dopo il voto del consiglio. “È estremamente deludente che i membri del consiglio abbiano violato il loro giuramento per finanziare scuole religiose con i nostri soldi delle tasse. Nel farlo, questi membri si sono esposti e hanno esposto lo stato a una possibile azione legale che potrebbe essere costosa.” L’Arcidiocesi dell’Oklahoma ha dichiarato nella sezione “visione e scopo dell’organizzazione” della sua domanda che: “La scuola cattolica partecipa alla missione di evangelizzazione della Chiesa ed è l’ambiente privilegiato in cui si realizza l’educazione cristiana”.

Non c’è molta libertà di espressione lì.

Questo è la tua democrazia, America. Prenditene cura.