Meghan Markle accompagnerà il Principe Harry all’estero a settembre

Meghan Markle accompagnerà il Principe Harry a settembre

Meghan Markle e il Principe Harry faranno insieme un’apparizione pubblica sempre più rara il prossimo mese. A settembre, la Duchessa di Sussex si unirà al marito ai Giochi Invictus a Düsseldorf, in Germania.

I Giochi Invictus, lanciati dal Principe Harry nel 2014 quando era ancora un membro attivo della famiglia reale, riuniscono veterani feriti e malati per competizioni sportive. Sono stati ispirati dai due tour di combattimento del Principe Harry in Afghanistan, dove ha visto e incontrato militari feriti. Da quando Meghan Markle e il Principe Harry sono insieme, Markle ha partecipato all’evento.

Principe Harry e Meghan Markle partecipano ai Giochi Invictus del 2017 a Toronto.

Karwai Tang

Alle Olimpiadi di Düsseldorf, che si svolgeranno dal 9 al 16 settembre, il Duca di Sussex terrà un discorso, mentre si prevede che la Duchessa modererà la cerimonia di chiusura, secondo Tatler. La coppia molto probabilmente guarderà e parteciperà a alcuni degli eventi come hanno fatto in passato. E se la storia è un’indicazione, Markle ci delizierà con alcuni look.

Principe Harry e Meghan Markle partecipano alla cerimonia di apertura dei Giochi Invictus a L’Aia il 16 aprile 2022.

KOEN VAN WEEL/Getty Images

Questa è la prima volta che l’evento si svolgerà in Germania. “Sono lieto che i Giochi Invictus si terranno a Düsseldorf, affinché la storia di Invictus possa continuare in Germania”, ha detto il Principe Harry in una dichiarazione sul sito ufficiale.

La notizia arriva contemporaneamente a un rapporto su People riguardo alla lotta della coppia per farsi strada a Hollywood dopo la fine del loro accordo multimilionario con Spotify e la cancellazione del podcast di Markle, Archetypes. Un insider dell’industria ha detto a People: “L’elemento reale e, in qualche modo, il dramma intorno a loro ha gonfiato il prezzo, gli accordi e le aspettative”.

Un’altra fonte ha detto alla rivista che la coppia “ha molte idee e le ha proposte”, ma ha aggiunto che c’era molta burocrazia tra la coppia e Spotify. “Le cose si muovevano molto lentamente da entrambe le parti”.