Miley Cyrus descrive il giorno in cui ha deciso di divorziare da Liam Hemsworth.

Miley Cyrus descrive il divorzio da Liam Hemsworth.

Nella sua serie TikTok “Used to Be Young”, Miley Cyrus si è concentrata principalmente sui momenti salienti della sua carriera, delineando il suo percorso da protagonista di Hannah Montana a pop star indipendente. Ma in un video recente, in cui parla della sua esibizione al Glastonbury nel 2019, la sua vita personale è diventata il centro dell’attenzione. Miley ha condiviso che quella performance è stata anche il giorno, il 30 giugno 2019, in cui ha deciso di porre fine al suo matrimonio con Liam Hemsworth.

Prefaziando il video dicendo che avrebbe parlato di qualcosa di “serio”, Miley ha ricordato: “Il Glastonbury è stato a giugno [2019], quando la decisione di me e Liam di essere sposati è nata principalmente, ovviamente, da un sentimento di amore, perché eravamo insieme da 10 anni, ma anche da un’esperienza traumatica e dal desiderio di ricostruire il più rapidamente possibile”. Miley si riferiva al fatto che la coppia aveva perso la loro casa a Malibu nell’incendio di Woolsey nel novembre 2018. Si erano sposati meno di due mesi dopo, alla fine di dicembre 2018.

Samir Hussein//Getty Images

“Il giorno dello spettacolo è stato il giorno in cui ho deciso che non avrebbe più funzionato nella mia vita essere in quella relazione”, ha continuato Miley. Ha comunque continuato a esibirsi nonostante quello che stava accadendo nella sua vita personale. “Quindi è stato un altro momento in cui il lavoro, la performance, il personaggio sono venuti prima. E suppongo che sia per questo che ora è così importante per me che non sia più così, che la persona venga prima di tutto.”

Miley ha parlato più in dettaglio di ciò che ha portato alla loro rottura in precedenza, raccontando a Howard Stern nel dicembre 2020:

“Eravamo insieme dai 16 anni. La nostra casa era bruciata. Eravamo fidanzati, non so se abbiamo mai pensato veramente che ci saremmo sposati, ma quando abbiamo perso la nostra casa a Malibu – se ascolti la mia voce prima e dopo l’incendio, sono molto diverse, quindi quel trauma ha davvero influenzato la mia voce. E in quel momento ero in Sudafrica, quindi non potevo tornare a casa, e i miei animali erano legati a un palo sulla spiaggia. Ho perso tutto. Avevo polaroid di Elvis, in prima fila, passate a me da alcune nonne che mi hanno dato le loro polaroid di Elvis. Sono sempre diventata amica delle nonne dei miei amici per ottenere oggetti degli artisti che amo. “Avevo così tanto e tutto era sparito, ogni canzone che avevo scritto era in quella casa. Ogni fotografia di me che i miei genitori mi avevano dato, tutti i miei copioni, ho perso tutto. E quindi, invece di pensare che la natura avesse fatto qualcosa che non potevo fare da sola, che mi avesse costretto a lasciar andare, mi sono diretta verso il fuoco. Cosa non normale, molti animali lo fanno e finiscono per morire, come i cervi che corrono nella foresta. Sono attratti da quel calore e io, essendo una persona intensa e non volendo stare con quello, e non volendo pensare, sai, ‘Cosa potrebbe essere significativo in tutto questo?’, mi sono aggrappata a ciò che mi rimaneva di quella casa, ovvero io e lui. E ho davvero amato e amo molto, molto, molto lui e lo farò sempre.”

Alyssa Bailey è la redattrice senior di notizie e strategia su ELLE.com, dove sovrintende alla copertura delle celebrità e dei reali (in particolare Meghan Markle e Kate Middleton). Ha ricoperto in precedenza posizioni presso HotSamples e HotSamples. Quando non lavora, ama correre nel Central Park, far fotografare il suo outfit del giorno alle persone e esplorare New York City.